Steve Jobs si dimette da amministratore delegato di Apple, Tim Cook è pronto a sostituirlo

di AngeloMeuli

Notizia che ha da poco colpito tutti. Steve Jobs si è appena dimesso come CEO di Apple per dar posto a Tim Cook che già riveste la carica di chief operating officer. Steve Jobs, icona della Apple, dopo i suoi problemi di salute è sempre riuscito a stupirci con le sue innovazioni e prodotti. È difficile pensare ora che Steve non ci sarà più; ci mancherà il suo modo di vestirsi, con il famoso maglione nero di cachemire, classici jeans e scarpe da ginnastica, mentre presentava nuovi prodotti ma l’ormai ex CEO ha dichiarato di essere contento di nominare come suo successore Tim. Ha già 13 anni di servizio all’interno della società di Cupertino e alcune idee e innovazioni sono state realizzate grazie a lui. Ricorderemo Steve perchè ha saputo cambiare il mondo del tech che possiamo riassumere in alcuni principali momenti: la nascita dell’iPod con il negozio musicale iTunes, la creazione dell’iPhone che pur non essendo tecnologicamente avanzato rispetto alla concorrenza riuscì a colpire tutti e a diventare in pochissimo tempo lo smartphone per eccellenza ed infine troviamo l’invenzione del tablet iPad, la così detta tavoletta magica, che segna l’era post-pc. Steve rimarrà comunque in Apple come Presidente del Consiglio di Amministrazione. A seguire la lettera inviata a tutti i dipendenti Apple:

Ho sempre detto che, arrivato il giorno in cui non fossi più riuscito ad espletare al meglio i miei doveri e le mie aspettative come CEO di Apple, sarei stato il primo ad informarvi. Purtroppo, quel giorno è arrivato. Con la presente dò le mie dimissioni da amministratore delegato di Apple. Vorrei, se il Consiglio lo ritiene opportuno, continuare a servire la società come Presidente del Consiglio di Amministrazione, come amministratore della società e come dipendente Apple. Per quanto riguarda il mio successore, vi raccomando vivamente il nome di Tim Cook come CEO di Apple.

Credo che i giorni più brillanti e innovativi per Apple debbano ancora arrivare e non vedo l’ora di guardare e di contribuire al successo della società dal mio nuovo ruolo.

In Apple ho trovato i migliori amici della mia vita e ringrazio tutti per questi anni passati insieme.

Steve

Inizia da oggi il dopo-Steve Jobs.

Via[1][2]