Apple introduce in iOS 5 Wi-Fi Sync, l’app rubata ad uno sviluppatore…

di Gnt

20110610-144646.jpg

Ricordate l’app che venne scartata da parte di Apple riguardo la sincronizzazione del proprio iDevice con iTunes in maniera wireless? Bè stiamo parlando di Wi-Fi Sync. L’app, inventata da Greg Hughes, è stata praticamente rubata da Apple in tutto e per tutto, sia il nome che l’icona, ed aggiunta in iOS 5.

20110610-144730.jpg L’app venne inviata dallo sviluppatore ad Apple per la sua pubblicazione in App Store ma venne rifiutata poco dopo perchè non soddisfava i requisiti di sicurezza previsti dall’SDK. Hughes decise allora di pubblicare l’app in Cydia ad un prezzo di 9,99 dollari. Dopo poco tempo l’app ebbe un enorme successo con più di 50.000 download. Queste le sue parole:

“Ovviamente sono rimasto molto scioccato. Vendevo la mia applicazione con quel nome e con quella icona da almeno un anno. Apple la conosceva perché gliela avevo sottoposta, quindi è stato sorprendente vedere che è stata integrata in iOS 5.”

Ora Hughes potrebbe fare causa ad Apple per difendere il lavoro fatto.

via