In India un tablet da 35 euro

di Gnt

Dopo l’iPad, la tavoletta magica, arriva una interessante notizia da parte del governo indiano il quale intende lanciare nel corso del prossimo anno un nuovo tablet touch. Il dispositivo sarà equipaggiato con il sistema operativo Android, ormai diffuso da circa 2 anni sulla maggior parte degli smartphone. Sistema basato su linux open source di Google; sarà dotato di un micro sd da 2gb, lettore multimediale, wi-fi e funzionerà ad energia solare. Un bel aggeggino con prezzi contenuti che verrà utilizzato soprattutto per lo studio da parte degli studenti…l’obiettivo è quello di produrne da subito un milione di esemplari. Le trattative con alcuni produttori per l’inizio della produzione in grandi quantità del tablet sono già iniziati.

Nella foto il ministro delle risorse Umane e dello Sviluppo, Kapil Sibal, mentre mostra il nuovo tablet pc.